Blog


Questo è il luogo dove conservo i miei appunti su passato e presente, con spunti e riflessioni per il futuro. Troverete fotografie di luoghi, ricette, dettagli o paesaggi, racconti di persone incontrate, storie di fatti realmente accaduti, recensioni, commenti e pensieri estemporanei. Mi piace perdermi un po’ tra i ricordi e l’immaginazione. Se vorrete condividere con me queste avventure, ne sarò felice. A presto, Serse.

La bellezza nel rispetto del cibo, qui una classica dadolata di verdure e erbe aromatiche per un fondo di carne, a volte un cuoco deve sapere emozionarsi anche per alcune semplici preparazioni come...

Continua

Nella foto scattata da Giorgio Nota, un piatto dedicato al maestro Gualtiero Marchesi, la mia personale Lasagnetta al Black Cod mantecata alll’olio extra vergine d’ oliva taggiasca e finocchietto selvatico. Presentato nei menù nel mio periodo come chef del ristorante Del Cambio di Torino, è un piatto che crea in me emozione, nostalgia, gratitudine e gioia, sicuramente un allineamento di tecnica e semplicità e amore tramandati dal maestro Marchesi che ancora ringrazio per i suoi insegnamenti come cuoco e come uomo. Spero che porterà sempre in alto lo spirito che ho vissuto nel periodo in qui ho lavorato per il grande Maestro e l’amore che ho provato a crearlo con grande umiltà....

Continua

  Questa è una foto che ricorda i miei anni a Stoccolma con i miei cari amici Azzurri FC, squadra che ai miei tempi militava nella 6 divisione, giocando per ben 4 anni. Ho sempre pensato e lo penso tuttora quanto sia importante per riuscire ad motivarsi, eccitarsi, emozionarsi e divertirsi in cucina nel mio lavoro, avere degli amici veri,genuini e sopratutto buongustai, sia una risorsa importante che ti riempie il cuore. Ringrazio i miei amici in Svezia per avermi sempre sostenuto e incitato a fare bene, sia in cucina, nello sport che nella vita, e vi assicuro che continuano a farlo anche se non abito più nella capitale scandinava. I miei piatti sono dedicati anche a loro, evviva lo sport e il...

Continua

  Dopo pochi mesi trascorsi nella mia nuova città, Copenhagen, ho scoperto una eccellenza italiana nel mondo di grande qualità e bontà, la mozzarella di “Baest”pizzeria di lusso localizzata nel quartiere di Nørrebro nel cuore piu cosmopolita della città. L’artefice di questa meraviglia è un ragazzo italiano da oramai molti anni qui nella capitale danese che si distingue da molti anni con il fregio della stella Michelin per il suo ristorante “Relae”e numerosi concetti sparsi per la città di ristoranti e bistrot , il suo nome Christian Puglisi, un eccellente divulgatore della cultura gastronomica italiana. Bravo e avanti così! Nella foto la Bufala, creata sopra il ristorante, il latte viene dalla personale fattoria, ottimo...

Continua

  23 maggio 2016 Copenaghen , dopo 4 anni di difficile convivenza con la mia terra e i miei coetanei nuovi imprenditori selvaggi, la mia avventura continua, ospitato da un mio ex collega conosciuti ai tempi di Roma al ristorante la Pergola diretta dallo chef Heinz Beck. Al ristorante Hos Fischer diretto dallo Chef omonimo David Fischer, sono tornato ai fornelli sotto i suoi comandi per cercare nuove conoscenze, opportunità e motivazioni. Una nuova terra da scoprire nuove amicizie, una nuova lingua e nuovi orizzonti accompagnano questo nuovo capitolo della mia vita. E andiamo...

Continua

Dopo Expo, in questi giorni di natale si cerca ostinatamente di fare grandi cene, comprare grandi prodotti. Non ci ricordiamo più dello spreco che facciamo giornalmente. Questa foto è un esempio come si può usare i scarti; patate, uova, insalata, pomodori e risulta un piatto completo. Ricordiamoci tutti che lo spreco alimentare uccide solo noi...

Continua

    Quanto è importante per noi cuochi ritrovare la allegria di cucinare per amici,  lo trovo terapeutico, dopo molti anni che professo questo mestiere si puo inciampare in una piccola caduta di attenzione e intensità nel nostro lavoro quotidiano,  dunque se all’ improvviso succede di poter organizzare una serata tra amici oppure di improvvisarsi in casa di conoscenti a cucinare, dove quasi istintivamente mi viene voglia di giocare inconsciamente con la pura innocenza di creare un qualcosa che ci faccia trovare subito il buonumore, e passare tra cibo, vino, parole,sorrisi, lacrime a volte, segreti, storie di vita e un momento sublime. Qui sopra viene illustrata in gran parte la spesa per una serata in casa mia per 8 amici il 10/04/15, risultato tanta allegria e condivisione di un mondo a me molto caro la...

Continua

In occasione della mia prima visita a identità golose a Milano sono in compagnia del mio caro amico e collega Alessandro Giudici. E’un grande onore incontrare nei corridoi uno dei più influenti Chef dell’ultima decade. Durante lo show cooking a cui ho assistito, Alain Duchasse fa notare al suo executive di aver abbandonato nei contenitori utilizzati per la creazione del piatto una quantità minima di cibo che non sarebbe più stata utilizzabile per un’altra preparazione. Lo Chef in questo modo dimostra di continuare ad avere una grande attenzione alle problematiche dello spreco alimentare nonostante la mole dei suoi...

Continua

Con queste insalate si può combattere la crisi, costa pochissimo per le famiglie ma l’importante è acquistare prodotti italiani in questo caso manigotto piemontese , mozzarelle di bufala campane , basilico e scalogno condita con vinaigrette alla crema di olive ligure e aceto di mele del trentino e pomodori cuor di bue buon appetito, è state leggeri a pranzo che fa caldo almeno spero

Continua

Al fianco di un maestro della gastronomia piemontese e non solo per me come un padre aggiunto, cosa mi ha insegnato? Amore, passione, umiltà e cuore e il successo arriverà grazie Sig. Gallo

Continua